CATEGORIE
Minicentraline (1)
Resistenze elettriche (1)

ARCHIVIO
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
aprile 2011

Le valvole di sfogo aria per eliminare i gas nell'impianto

Grazie alle valvole di sfogo aria possiamo limitare l'effetto dei gas che si formano in un impianto idraulico

Uno dei fattori che riduce la resa e lo scambio termico di un circuito, ma soprattutto che crea rumorosità al suo interno, è la formazione di bolle di aria o gas, che possono essere eliminati utilizzando le valvole di sfogo dell’aria. La formazione di gas in un impianto ha diverse origini, tra le quali troviamo i materiali usati specialmente come sigillanti nelle giunzioni, ma la principale è la qualità dell’acqua utilizzata di solito come fluido primario del circuito, ma anche come fluido di reintegro.
Le valvole di sfogo aria garantiscono una corretta eliminazione dei gas creati dalle impurità disciolte nel fluido che, per effetto del riscaldamento nella caldaia e della reazione con i componenti dell’impianto, producono elementi gassosi che in forma di bolle si muovono all’interno del circuito.
La presenza di inquinanti nell’acqua non trattata può generare per lungo tempo gas come l’ossigeno, l’idrogeno, il metano, l’anidride carbonica e perfino l’azoto.
La posizione ideale delle  valvole di sfogo dell’aria è nel punto più alto del circuito oppure in ogni altra posizione in cui si possano creare delle bolle per permettere l’espulsione in automatico dei gas.
La realizzazione di queste valvole di sfogo aria è in ottone CW 617N per il corpo e la parte filettata del coperchio, e possono essere fornite anche con il trattamento di nichelatura che risulta necessario nel caso si debbano trattare fluidi aggressivi o acque molto dure che possano portare a fenomeni di dezincificazione del materiale.
 

25/06/2014


Vedi anche
25/05/2017 Valvola di sfogo aria e gli accumuli negli impianti Valvola di sfogo aria manuali ed automatiche per ridare efficienza agli impianti di riscaldamento

25/01/2014 Valvole di sfogo dell'aria: un eccellente soluzione termodinamica L'eventuale presenza di aria nell'impianto dev'essere evacuata attraverso opportuni impieghi di valvole di sfogo correttamente dimensionate

25/01/2015 Le valvole di sfogo aria automatiche anche per i radiatori Nella versione automatica le valvole di sfogo aria sono utili a ridurre gli accumuli di aria nei radiatori

25/12/2016 Evitare le occlusioni degli impianti attraverso la valvola di sfogo aria La valvola di sfogo aria permette la fuoriuscita dei gas intrappolati nell'impianto in modo automatico evitando dei blocchi.

25/06/2017 Non serve l'intervento dell'operatore ma bastano le valvole di sfogo aria Usare le valvole di sfogo aria per eliminare gli accumuli di gas e aria negli impianti è importante per una resa ottimale degli stessi


I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano 'prodotto editoriale'.