CATEGORIE
Minicentraline (1)
Resistenze elettriche (1)

ARCHIVIO
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
aprile 2011

Le valvole idrauliche a sfera: caratteristiche, materiali e produzione

Le valvole idrauliche a sfera rappresentano l'alternativa più comune che si può riscontrare all'interno di un impianto idraulico.

L’elemento principale è costituito dall’otturatore che presenta un foro cilindrico: quando la valvola è aperta, la sezione cilindrica si dispone coassialmente al tubo permettendo il passaggio del fluido (la sezione cava dell’otturatore può essere sia di diametro inferiore che di diametro pari a quello del tubo su cui è installato, con benefici e problematiche diverse riguardanti le perdite di carico e la pulizia della valvola); viceversa, quando la valvola è chiusa, il passaggio è ostruito dall’otturatore e il fluido non è in grado di scorrere. L’azionamento della valvola è rapido, è sufficiente una rotazione pari ad un quarto di giro per garantire l’apertura o la chiusura: tale aspetto rappresenta sia un vantaggio che uno svantaggio per le valvole idrauliche a sfera, in quanto è facile chiudere il passaggio qualora fosse necessario, ma aperture e chiusure rapide possono andare a danneggiare il componente e il sistema, causando danni ingenti sia dal punto di vista funzionale che economico.

I materiali delle valvole idrauliche a sfera

Le valvole idrauliche a sfera, essendo un componente altamente diffuso, sono componenti noti e lo studio ha permesso di svilupparle in vari campi e materiali. I materiali più comuni sono i materiali metallici: gli ottoni rappresentano lo stato dell’arte per pressioni contenute mentre, a pressioni elevate, possono risultare più idonei altri materiali metallici quali gli acciai inossidabili. Esistono però altre possibilità riguardanti i materiali polimerici, come il PVC, il PP e PVDF: tali materiali costituiscono delle alternative valide se i fluidi condotti si trovano a temperatura ambiente o poco al di sopra.
Tra i componenti fondamentali per il corretto funzionamento delle valvole a sfera vi sono le tenute: tali elementi sono generalmente realizzati in PTFE (comunemente noto come Teflon) che presenta resistenza chimica, termica e un basso coefficiente d’attrito, riducendo in questo modo tale problematica.

Il processo produttivo delle valvole idrauliche a sfera

La geometria e l’ampia diffusione di questo tipo di componenti le rende idonee per il processo di forgiatura, per quanto riguarda i materiali metallici. Tale processo è un metodo di produzione industriale di deformazione plastica che consente la modellazione morfologica del materiale dopo che questo è stato portato in temperatura (al di sopra della temperatura di ricristallizzazione) tramite l’utilizzo di un maglio o di una pressa. Per i materiali polimerici, si preferisce lo stampaggio ad iniezione, un processo rapido ed idoneo che permette di combinare sia le cadenze produttive che la realizzazione di prodotti qualitativamente efficienti.
Inoltre, non è trascurabile la fase di installazione, messa in opera e manutenzione del componente: se tali operazioni non sono svolte in maniera ottimale, tutte le fasi realizzate vengono vanificate e la possibilità di guasti in esercizio aumenta, portando sia problemi relativi alla sicurezza che riguardanti i costi dell’impianto.


07/04/2021


Vedi anche
07/08/2018 Valvole idrauliche a sfera per intercettazione di fluidi Per il sezionamento degli impianti e l'intercettazione dei fluidi si utilizzano le valvole idrauliche a sfera

07/12/2013 La serie di requisiti ai quali le valvole idrauliche devono far fronte Alta resistenza allo scorrimento viscoso, alla corrosione e allo snervamento: i requisiti che le valvole idrauliche devono rispettare sono prerogativi per la funzionalità del componente

07/02/2021 Il funzionamento delle valvole di intercettazione Il generatore termico è servito dalla valvola di intercettazione che permette un corretto dosaggio del combustibile

07/06/2013 Le valvole idrauliche commercializzate da Gnali Bocia Sia per fluidi come acqua che per gas come gpl sono state progettate specifiche varianti di valvole idrauliche

07/07/2018 Valvole per gas con chiusura a sfera Una tecnologia consolidata per la produzione di valvole per gas a sfera che garantiscono la tenuta


I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano 'prodotto editoriale'.